Il fondotinta

Postato il 24 febbraio 2012

Per alcune donne truccarsi vuol dire mettere il rossetto, truccare gli occhi e basta. Ma non è così! Un elemento fondamentale ed importante è il fondotinta. Questo cosmetico  riveste un’importanza cruciale ed è fondamentale riuscire a sceglierlo ed applicarlo in modo corretto.

Lo scopo principale di questo cosmetico è quello di nascondere piccole imperfezioni della pelle del viso, rendendola uniforme, compatta e luminosa. Esistono tantissimi tipi di fondotinta in commercio, e può esserci confusione su quale scegliere; come dobbiamo orientarci per scegliere quello che si adatta più a noi e al nostro tipo di pelle?

I criteri di scelta sono sostanzialmente due:

  • Il colore
  • La consistenza

E’ importante il colore perchè se vogliamo ottenere un effetto naturale non dobbiamo scegliere il fondotinta troppo scuro che da un effetto maschera e ci invecchia di parecchi anni, ed evitando colori troppo chiari perchè ci renderebbero troppo pallide e malaticce. Dobbiamo trovare il colore più simile alla nostra tonalità di pelle.

Per costatare quello che può andarci bene, bisognerà fare una piccola prova, stendendo un po’ di fondotinta sul dorso della nostra mano o nella zona della mascella. Dopo averlo steso in modo compatto, il cosmetico che risulterà più simile alla nostra carnagione sarà quello più adatto a noi, quindi da poter acquistare.

Esistono tre tipi di fondotinta:

  • Fluidi
  • Cremosi
  • Compatti

Ognuno di questi prodotti, si adatta a tipi d pelle diversa. I fondotinta fluidi saranno ottimi per pelli normali e secche che necessitano  di una maggiore e costante idratazione. I fondotinta cremosi e compatti si adatta principalmente a pelli normali o grasse, visto che non accentuano ma dimezzano l’ effetto lucido tipico delle pelli grasse.

Ad ognuna quindi il fondotinta adatto!


 


Tag:, , ,